Leggi e Regolamenti

Novità dal 01-01-2018 per il settore sport:

clicca qui →affiliazione ed iscrizione nel registro CONI tramite 4settori

clicca qui servizio contabilità / assistenza fiscale / assistenza legale 4settori

 

Principali vantaggi per i Sodalizzi (ASD – SSD non lucrative – SSD lucrative – Associazioni e Circoli Culturali e/o Ricreativi) che si affiliano agli Enti Nazionali riconosciuti CONI e Ministero dell’interno – assistenza e servizi offerti da 4settori:

  • Defiscalizzazione delle attività sportive ed istituzionali svolte verso i tesserati per ASD – SSD non lucrative – Associazioni Culturali – per SSD lucrative sono previste importanti agevolazioni, ma non la totale defiscalizzazione
  • per ASD e Associazioni Culturali – Esenzione fiscale bar sociale, o gestione con regime fiscale agevolato (L. 398/91)
  • clicca qui Agevolazioni sui Compensi agli Addetti – Collaboratori – Dipendenti delle ASD – SSD non lucrative – SSD lucrative
  • Copertura assicurativa infortuni – con formula base, o diverse formule integrative
  • Assicurazione di responsabilità civile terzi per tutte le attività sportive – sociali – culturali – ricreative promosse dal sodalizio affiliato in palestra, sede sociale, all’aperto o presso altri impianti.
  • Assicurazioni in genere a condizioni introvabili sul mercato – Incendio – Furto – Atti vandalici – Cauzioni – ecc.
  • Convenzione SIAE con sconti (circa 40%) su diritti musicali per la diffusione durante le attività promosse in palestra, gare ed eventi vari, manifestazioni, concerti, attività socio culturali in genere.
  • Possibilità per il tesserato di partecipazione a tutte le attività organizzate dai circuiti 4settori, formula benessere, ACSI.
  • per ASD – Sconti fiscali su tariffe metano (mediamente dal 10% al 30% circa) – solo per associazioni regolarmente costituite D.lgs.n. 504 del 26.10.95 art. 26 nota 1 – art. 40
  • per ASD – Esenzione imposta sulle insegne indipendentemente dalle dimensioni delle stesse riportanti esclusivamente la denominazione dell’associazione – Dlg 15 novembre 1993, n. 507, art. 17.
  • per ASD – Riduzioni dal 50% alla totale esenzione delle tasse sulla pubblicità.
  • per ASD e SSD – Applicabilità ad eventuali attività commerciali, propedeutiche alle attività istituzionali, poste in essere dai Sodalizi affiliati (quali ad esempio alcuni servizi alla persona (personal training – trattamenti vari) , la somministrazione, la vendita di abbigliamento sportivo, la pubblicità, le sponsorizzazioni) del regime fiscale agevolato previsto dalla legge 398/91
  • riduzione tassa sui rifiuti (si esclude dall’imponibile l’area ove si svolge l’attività istituzionale di promozione sportiva) per i comuni che utilizzano il computo metrico – tarsu – rsu (vecchia legge) d.lgs. n. 507 del 15.11.93 – l.n. 22 del 5.2.99 art. 49 e modifiche – dpr n. 158 del 27.4.99 art. 62 – lo sconto non e’ previsto per i comuni con regime tariffario (solitamente le grandi città come roma, ecc.)
  • esenzione dall’imposta dei rimborsi spese vitto, alloggio, trasporto, di rappresentanza, a piè di lista, e delle spese chilometriche sostenute per partecipazione a gare, manifestazioni, allenamenti ed organizzazioni di eventi sportivi.
  • agevolazioni per l’accesso al credito sportivo per acquisizione, realizzazione o ristrutturazione di un centro sportivo.
  • possibilità di ottenere dagli enti locali contributi per le manifestazioni  e attività sportive – culturali – di promozione sociale.
  • possibilità per associazioni e circoli di somministrare alimenti e bevande anche alcoliche, in deroga ai piani comunali.
  • esenzione del pagamento dell’imposta sugli intrattenimenti, sulle quote ed i contributi associativi (legge 383/2000).
  • per ASD e SSD – possibilità di ottenere dalle aziende, sponsorizzazioni / corrispettivi in denaro o natura che fino all’importo di € 200.000,00, costituiscono per le medesime spese di pubblicità e sono quindi totalmente deducibili dal reddito d’impresa.
  • possibilità di ottenere dalle persone fisiche contributi liberali in denaro che fino a 1.500,00 euro sono deducibili dal reddito dell’erogante.
  • corsia preferenziale nell’affidamento in gestione degli impianti pubblici e delle palestre, aree di gioco ed impianti sportivi scolastici (legge 289/2002, art. 90, commi 25 e 26).

clicca qui →affiliazione ed iscrizione nel registro CONI tramite 4settori

clicca qui servizio contabilità / assistenza fiscale / assistenza legale 4settori